Colloqui con: la Vecchia Fortezza

Associazione Culturale LavorareCamminare
Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale

Colloqui con: la Vecchia Fortezza

Installazioni di: Manlio Allegri, Sergio Cantini, Fabrizio Giorgi, I Santini Del Prete, Piero Mochi, Paolo Netto, Bruno Sullo

La nuova iniziativa del Gruppo LavorareCamminare, pensata per la Fortezza Vecchia di Livorno
ma disponibile ad essere estesa ad altri luoghi e situazioni intra- ed extra moenia, è un dialogo
paritario tra quello che è il monumento cittadino più importante e ricco di storia e gli artisti
del Gruppo che svolgono il loro linguaggio autonomo e contemporaneo. Perché la storia e l’arte
non sono né antiche né moderne, ma un unicum continuo ed omogeneo,
il cui corso può accogliere iniziative di confronto e di reciproco arricchimento.
L’evento consiste in una serie di 12 installazioni collocate nella Fortezza Vecchia di Livorno e
liberamente visitabili dal 17 marzo al 23 settembre negli orari di apertura della Struttura.
Non è prevista una vera e propria inaugurazione, poiché si vuole attuare un’idea espositiva diversa
dal consueto, portando non il pubblico all’arte, bensì l’arte nei luoghi frequentati dal pubblico.
L’invito è dunque di visitare la Fortezza Vecchia e scoprire le installazioni, lasciandosi sorprendere
e, speriamo, affascinare dal dialogo che le opere instaurano con il contesto severo e ricco di storia.
Gli autori saranno comunque presenti in loco sabato 17 marzo, alle ore 17.oo.
Il giorno 18 maggio, alle ore 17.00 il pubblico è invitato alla presentazione del Catalogo, edito
con la collaborazione dell’Autorità Portuale di Livorno, che verrà distribuito gratuitamente ai
presenti. Nell’occasione sarà effettuata una visita guidata delle istallazioni (con la partecipazione
degli autori), durante la quale saranno eseguite, in diversi luoghi della Fortezza,
performances di Fabrizio Giorgi, I Santini Del Prete e Bruno Sullo.
Il giorno successivo (18 maggio, ore 17.30) il programma prevede l’inaugurazione della
mostra delle opere della Collezione Franchini di Arte Contemporanea, a cura dell’omonima
Associazione, che saranno presentate per la prima volta nella città di Livorno.